giovedì 3 gennaio 2008

Niente foto - No pictures

L'Insetto Scoppiettante, almeno per qualche tempo, dovra' andare avanti senza immagini. A dire il vero ho ancora un po' di immagini pronte per post che dovrei scrivere e che non ho mai scritto, ma il problema e' solo rimandato.
La mia amata Nikon Coolpix 5700 con la quale ho scattato tutte le foto che avete visto in questi mesi e' defunta e stavolta, sembra, definitivamente. Il blocco lenti e' rientrato in obliquo e gli ingranaggi in plastica devono essersi accavallati in malo modo cosicche' l'obiettivo ora non esce affatto, neanche aiutandolo manualmente. Il problema e' che questo si era verificato gia' qualche mese fa, in garanzia, e dopo la riparazione con sostituzione del CCD il blocco lenti faceva comunque un pessimo rumore. Probabilmente effettuare la riparazione costera', tra spedizione e lavoro, piu' di quanto non valga la macchina.
Quindi l'intenzione e' quella di smontarla da solo togliendo un milione di viti nascoste e sperare di rimettere in linea l'obiettivo, a patto che non abbia danneggiato il sensore anche questa volta. Ero sinceramente tentato di abbandonare il digitale in favore della vecchia calda pellicola ma purtroppo il blogging, la foto documentale, il lavoro, la sperimentazione, fanno si' che abbia un effettivo bisogno di una macchina digitale, e non posso accontentarmi di un'ultracompatta priva di controllo manuale e dal sensore piccolo e le lenti poco luminose. Si tratta di una spesa che ora come ora non mi sento di affrontare. Ho bisogno di alleviare il dolore.
Probabilmente commetto un errore, ma credo che acquistero' una vecchia Pentax MX, solida, affidabile, e un po' di pellicola Ilford. Sono 200 euro, certo, ma sto affrontando dei cambiamenti, ed in questa fase ho bisogno di piu' anima.
Ho affrontato un ultimo dell'anno in un parco naturale soltanto con la mia YashicaMat e un po' di pellicole medio formato e quello che mi e' mancato, sostanzialmente, e' stato avere qualche foto con gli amici cari in un bel momento; quando fai solo dodici pose con un rullino non puoi fare foto di svago, ed e' li' che ti accorgi di avere bisogno anche di una digitale.
Non mi sento di dire che l'anno sia iniziato male, anzi, sono stato piuttosto felice.
Abbiate solo pazienza, per le chiacchiere senza immagini (beh, non da subito pero'!) perche' le fotografie torneranno presto.
Buon anno a tutti.
-
The Arkansas Chuggabug, at least for some time, must go ahead without images. To tell the truth I still have some pictures left for posts that I should write and that I have never written, but the problem is only postponed.
My beloved Nikon Coolpix 5700 by means of which I took all the pictures you have seen in these months is defunct and this time, it seems, definitely. The lens barrel has retracted sloping and those plastic gears must have crunched badly in place so that it now doesn't extend at all, even helping it by hand. The problem is that this had already occurred a few months ago, by the way, and after a repair with replacement of the CCD the lens cylinder made a bad noise. Probably the repair costs, including shipping and work, are more than the camera's value.
So the intention is to disassemble it by myself by removing one million hidden screws and trying to realign the lens, provided it has not damaged the sensor again. I was sincerely tempted to leave digital in favor of the old comfortable film but unfortunately blogging, photo documentary work, experimentation, make me really need a digital camera, and I can't do that with an ultra-compact, having no manual control, a small sensor and non-performant lenses. This is an expense I currently can't afford. I need to relieve the pain.
I'm probably going to commit a mistake, but I think I'll end up buying an old Pentax MX, solid, reliable, and some Ilford film. It's around 200 euros, but I am facing changes, and at this stage I need more soul.
I spent New Year's Eve in a natural park with only my YashicaMat and some medium format film and what I essentially missed has been having some photos with dear friends in beautiful moments; when you get only twelve frames out of a film you can't shoot for fun, and it's then that you realize you also need a digital.
I won't say the year has started badly, in fact, I was pretty happy.
Only have patience for a blog without images (well, not immediately!) Because the photographs will return soon.
Happy New Year to everyone.

2 commenti:

  1. Oh no! I am sorry to hear about your Nikon...that sucks...big time! But, I'll certainly be waiting patiently until you're able to display images again.

    The new year started fantastic (for me anyway). It was nice and sunny and then....voila! Now it's snowing!! I'd like it to snow for at least an entire week. ;-)

    RispondiElimina
  2. yes, that sucks. definitely.
    I still have some spare picture to use for my latent posts, and I hope to be able to shoot digital again soon.
    Thanks for your email wishes, your family is a stunning picture.
    oh,and I love your husband's glasses!
    have a wonderful lovely snowy year!

    RispondiElimina