lunedì 19 dicembre 2016

3°C


Fa freddo.
Il termometro sulla SS1 indica 3° C ma appena passo sulle strade in ombra il paesaggio mi indica che la temperatura è decisamente più bassa; i campi sono bianchi di brina, l'erba si intuisce soltanto, il fiume è un cuneo di fumo tra gli argini gelati e l'acqua sulla strada non è acqua.
It's cold.
The thermometer along SS1 says 3° C but as soon I turn on shady roads the landscape tells me that the temperature is significantly lower; the fields are covered with frost, you can only guess the grass, the river is a smoky snake between the frozen banks and the water on the road ain't water.

Dopo anni e anni di dialogo con l'asfalto ormai ho imparato a dare un volto alle chiazze e comportarmi di conseguenza. La guida sicura è spesso tentata dalla fretta ma l'aria fresca del mattino riporta alla ragione.
Ed è faticoso, certo, ma certe albe non le vedi in nessun altro modo.ù
After years spent talking with tarmac I learned to name every single spot and behave as necessary. Safe driving is often tempted by hurry but the chilly morning air turns me back to reason.
And it's hard, sure, but you can't get these dawns any other way.

Nessun commento:

Posta un commento