martedì 22 settembre 2009

Orciano

C'è del marcio
a Orciano Pisano
[Daniele Caluri, esimio fumettista]

Questo post è per smentire. Per far vedere che nonostante siano le colline pisane non c'è niente di marcio, specialmente a inizio settembre, con i campi asciutti e coltrati, con tutte quelle sfumature dell'ocra, beige e bianco che tolgono il fiato. E allora, quando ti dicono che c'è da andarci per lavoro, un'ora di viaggio per raggiungere un paesino dove sai già che litigherai con i tecnici del settore urbanistico, come puoi fare a meno di andarci in Vespa? E il viaggio acquista un senso fotografico e vespistico.



Something is rotten
in the town of Orciano Pisano
[Daniele Caluri, distinguished cartoonist]

This post is to deny. Just to let you see that though these are Pisa's hills [note: there's a historical and playful rivalry among people living in Leghorn's province, as I am, and Pisa's citizens] there isn't anything rotten, expecially at the beginning of September, when the fields are dry and ploughed, showing all those breathtaking shades of ocre, beige and white. So, when they tell you that you have to go there for business, an hour's trip to reach a village where you already know you're gonna battle with the building section's technicians, how can you give up the idea of going there riding your Vespa? Here's that the trip gains some sense to a Vespa rider and a photographer.

2 commenti:

  1. Ti invidio e neanche poco! A volte stare rinchiusi per 8, 9 ore in un posto di lavoro stanca davvero. Almeno se sei per strada (e per conto tuo) puoi fermarti a fare qualche scatto. Complimenti! Queste sono davvero emozionanti! ;-)

    Anna Abbate

    RispondiElimina
  2. Ti invidio e neanche poco! A volte stare rinchiusi per 8, 9 ore in un posto di lavoro stanca davvero. Almeno se sei per strada (e per conto tuo) puoi fermarti a fare qualche scatto. Complimenti! Queste sono davvero emozionanti! ;-)

    Anna Abbate

    RispondiElimina