venerdì 10 luglio 2009

Questa è una pausa pranzo - This is a lunch break

Avere una Vespa o un qualsiasi altro mezzo motorizzato a due ruote permette una gran libertà. Quella di farsi agevolmente anche dieci chilometri per raggiungere un posto dove passare l'ora della pausa pranzo in completa tranquillità, godersi il mare, fare il bagno se ne hai voglia, prendere il caffè al fresco, vedere un po' di gente.

A volte tira vento e ti godi il profumo dei pini e gli spruzzi delle onde, altre volte invece senti solo le cicale e vorresti avere almeno un'amaca da stendere tra gli alberi se solo non dovessi tornare in ufficio.
Ma almeno ti senti vivo. Questo è ciò che conta.

Owning a Vespa or some other sort of bike leaves a great freedom. The freedom of riding easily those ten kilometers to reach a place to spend that one hour lunch break in whole quiet, enjoy the seaside, bathing if you like to, having a coffee in the open air, meeting some people.

Sometimes it's windy and you enjoy the smell of those pine trees and the waves' sprinkles, some other time instead you only hear cicadas and you'd really like at least a hammock to tie between the trees if only you hadn't to go back to the office. But you feel alive, at least. That's what really matters.

1 commento: