lunedì 9 febbraio 2009

allagamento inaspettato (?) - unexpected (?) flood

Indovinate? Piove. Piove maledettamente da troppo tempo. Tuttavia l'Insetto Scoppiettante non si arrende; stamani la provinciale 23 "Della Principessa" era interrotta all'altezza di via del Lago. Il motivo? I vigili mi hanno detto che per proseguire ci sarebbe voluta una barca! Cosi' ho dovuto imboccare la via del Lago, constatando come anche i campi fossero allagati; passare per la Caduta fino a incontrare la Statale 1 e raggiungere San Vincenzo da li'. Ovviamente non potevo non andare a dare un'occhiata e cosi', passando da Podere S.Luigi, mi sono portato fino al luogo del misfatto. Lo vedete da soli, nelle foto. Un lago di fango invade la carreggiata e pare che fosse molto peggio. D'altra parte che ci si doveva aspettare? C'e' un'unica via di deflusso dell'acqua ed e' interrotta da un muretto di cemento e ora anche dal bellissimo cordolo della pista ciclabile, la bellissima e utilissima pista ciclabile che il novanta per cento delle persone a cui la sento nominare vorrebbe far brillare con numerose cariche di trinitrotoluene.
Non e' certo la prima volta che la strada si allaga in quel modo e la colpa e' da imputare esclusivamente alle condizioni delle fosse, alle pendenze sbagliate, alla cecita' di chi continua a non vedere che quel benedetto cemento blocca il deflusso dell'acqua. Ma se c'era da investire del denaro in lavori pubblici, prima di realizzare un'inutile e costosa pista ciclabile, prima ancora di fare quegli stupidi dossi dissuasori con lo spigolo vivo che trincia gli pneumatici, non era forse il caso di livellare il terreno e regimentare le acque di scolo proprio nel punto in cui da anni la strada si allaga disastrosamente?

Certo, mi piace girare in Vespa per la campagna, ma - sembrera' buffo forse al Comune - in settimana io LAVORO e non mi regalano ne' la benzina, ne' gli pneumatici, ne' il tempo che perdo per fare dei forzati giri turistici.
-
Guess what? It rains. It's damn been raining for too much time. Nonetheless, The Chuggabug doesn't give up; this morning the province road n.23 "Della Principessa" (it means "of the Princess") was interrupted at "del Lago" road crossroad. The reason? The police told me that to go on I needed a boat! So I had to turn into "del Lago" road, seeing that the fields were flooded as well; passing through Caduta up to reach State Road n.1 and reaching S.Vincenzo from there. I obviously couldn't but go and take a look so, passing through Podere S.Luigi, I reached the crime scene. You can see it by yourselves in the pictures.

A mud pool invades the roadway and it seems it was even worse. By the way what could we have expected? There's just one way to drain the water and its flow is cut off by a concrete wall and now even by the marvelous riddle of the bicycle lane, the beautiful and most useful bicycle lane which ninety per cent of the persons I talk aboout it tell me they'd make it explode with lots of TNT.
It's not the first time at all the road is flooded that way and we can only say that it's a canal maintenance and a wrong slope fault but it's also mostly due to the blindness of those who still don't see that a blessed concrete wall is blocking the water flow. But if we had to spend public money, before building an expensive and useless bicycle lane, even before building those stupid road humps with sharp corners which cut our tires, wasn't it smart to level the ground and regulate the water flow in that very place where the road gets constantly and disastrously flooded?
Yes, I like riding through the countryside, but - the municipality might find it funny - I usually WORK on weekdays and none gives me gasoline or tires for free, neither the time I waste to do forced touristic rides.

4 commenti:

  1. ora. lavori...
    diciamo che sei architetto.
    approposito, ma una pista ciclabile strallata, voi come studio, non la potreste proporre al comune?
    abbiamo già la tecnologia per farlo.

    bello, il lago di fango... potevi farti vendere l'altro insetto scoppiettante, quello del post prima, e andare a lavoro con quello.

    RispondiElimina
  2. I'm glad you put English translations here. I speak Spanish and can puzzle out some of it because of the shared Latin. But what a lot of work!

    Those floods aren't funny at all.

    RispondiElimina
  3. ... ha proprio ragione tuo fratello, per andare a lavorare dovevi farti prestare il tuo omonimo "mezzo anfibio".
    Speriamo torni prestoil sereno per poter godere appieno dei nostri inseparabili scooter.
    Saluti da Roma.

    RispondiElimina
  4. irondad: not funny at all, but sometimes weird enough. I hope my translation is nice enough.

    Cosimo: eheheh, anche da voi pero' ha fatto una bell'acqua eh?
    io tengo duro e continuo a girare in Vespa. Finche' l'onda non mi portera' via...!

    RispondiElimina